3 Riscaldatori, 4 Arti e 12 Canali

Armonizzare la Terra e promuovere la circolazione del Qi con TuiNa e QiGong

 

La Terra all’interno della teoria dei 5 Movimenti riveste un ruolo particolare, è il Centro che unisce, la possibilità del collegamento e della connessione che permette la circolazione del Qi.
È la radice del Cielo Posteriore, origine dell’energia che riceviamo dall’ambiente in cui viviamo, un buon funzionamento della Terra permette di risparmiare l’energia del Cielo Anteriore ritardando l’invecchiamento e la morte. Inoltre la capacità di ricavare energia dall’esperienze della vita stimola una della capacità più ricercata della medicina cinese cioè l’adattamento

L’intero sistema dei Canali energetici trova fondamento e sostegno dalle funzioni della Terra

  • l’energia che vi circola è la Rong/Ying Qi che viene generata dalla Terra a partire dalle risorse del Cielo Posteriore

  • per circolare il Qi necessita che niente ne ostacoli il movimento e la Terra è il principale autore della rimozione degli scarti metabolici e dell’Umidità

    Durante il seminario verrà analizzato il pensiero della Scuola della Terra, corrente della medicina cinese affermatasi durante la dinastia Song, e che in occidente è conosciuta principalmente attraverso l’interpretazione che ne da il maestro Jeffrey Chong Yuen.
    Verranno studiati i
    Triangoli della Terra, combinazioni di punti molto efficaci per stimolare le funzioni di Milza e Stomaco che hanno la caratteristica di funzionare bene non solo con gli aghi ma anche con le manipolazioni TuiNa e con la Moxa.

    Studieremo come realizzare un trattamento di TuiNa e Moxa e una sequenza di QiGong che abbiano come obbiettivo di promuovere la funzione della Terra di ridurre e rimuovere le stasi per stimolare lo scorrimento del Qi e di conseguenza la funzionalità del sistema dei Canali

    Altro argomento importante del seminario sarà imparare a riconoscere le stasi presenti sui Canali e scegliere il trattamento più appropriato al fine di rimuoverle, alternando le varie manovre di TuiNa con le tecniche complementari e scegliendo i punti più appropriati da stimolare, moxare o pungere.